Alcuni testi d'esame sono disponibili in formato ebook. Puoi verificare se ce ne sono di tuo interesse su PandoraCampus (testi d'esame editi da Il Mulino, Carocci, Utet/De Agostini) e su Trova (testi d'esame di editori diversi)
Nel mese di agosto 2020 le biblioteche umanistiche osserveranno orari diversi, consulta la tabella. Ricorda che per accedere alle strutture è necessario prenotare on line (avviso). I servizi interbibliotecari di fornitura documenti (DD) e prestito interbibliotecario (ILL) sono sospesi (vedi tabella): riprenderanno lunedì 31 agosto (alla Melchiori il 24 agosto) 

Risorse disciplinari e Fondi librari

Il patrimonio della Biblioteca, organizzato a scaffale aperto in modo da consentire agli utenti l’accesso diretto ai documenti, consta di oltre 130.000 testi tra monografie ed annate di riviste.   I settori disciplinari principali sono linguistica, letteratura e filologia, soprattutto delle lingue romanze, ma compaiono molte opere di discipline contestuali: storia, filosofia, psicologia, geografia, economia, sociologia, religione, e così via. Esiste inoltre un settore specifico dedicato al libro, inteso come oggetto fisico, strumento di cultura, disciplina di studio.

 

Oltre al patrimonio librario, del quale fanno parte un Fondo Antico ed alcuni Fondi Librari, la Biblioteca gestisce alcune importanti risorse online, consultabili in rete di Ateneo:

  • BIGLI   Bibliografia generale della lingua e della letteratura italiana
  • BLE   Bibliografía de la literatura española 
  • FRANTEXT   Base dati testuale di letteratura francese
  • IN PRINCIPIO   Incipit index of latin texts
  • KLAPP   Bibliographie der französischen Literaturwissenschaft

 

Fondo antico

 

Il Fondo Antico della biblioteca è costituito da 3000 libri a stampa pubblicati tra il 16. e il 19. secolo.

Queste opere rare e di pregio sono conservate presso la sala rari, predisposta con criteri adeguati per una buona conservazione del materiale.

La collezione è nata e si è sviluppata nel tempo grazie alla volontà e alla passione di studiosi afferenti al Dipartimento di Scienze letterarie, i quali hanno incrementato il fondo dedicandosi alla ricerca e al reperimento di esemplari preziosi delle diverse aree disciplinari.

La catalogazione del Fondo Antico è tuttora in corso d'opera al fine di rendere visibile tutto il materiale nel Catalogo unico d'Ateneo.

La consultazione dei libri antichi è consentita agli studiosi su prenotazione:

tel. 011 6705567

mail  biblio.scienzeletterarie@unito.it

 

 

Fondi librari
  •  Guglielminetti:  quasi 6.000 testi di critica letteraria e teoria della letteratura della biblioteca personale del prof. Marziano  Guglielminetti (1937-2006), critico letterario e professore di letteratura italiana.
  •  Lanza:   comprende 837 opere di letteratura e critica teatrale appartenute a Domenico Lanza (1868-1949), giornalista, fondatore e direttore di riviste, critico teatrale molto stimato.
  •  La Salle:   una parte del lascito dell’Istituto dei Fratelli delle Scuole Cristiane, comprendente783 testi di narrativa (di cui 219 antichi), spesso di autori minori e perciò di difficile reperimento.
  •  Mombello:   oltre 1.500 opere di narrativa, storia e critica della letteratura francese del XV e XVI secolo, focus principale degli studi di Gianni Mombello (1933-2005), accademico di storia della lingua francese.
  •  Morino:   la biblioteca personale di Angelo Morino (1949-2007), ispanista e contemporaneista, scrittore, traduttore, professore universitario, costituita da oltre 5.000 opere di narrativa, soprattutto latino-americana ed italiana.
  •  Terracini:   Lore Terracini (1925-1995), ispanista, filologa, docente universitaria, ha lasciato circa 150 monografie e centinaia di fascicoli di riviste inerenti la storia della lingua e la letteratura spagnola.