VENERDÌ 23 OTTOBRE 2020 L'ASSOCIAZIONE SINDACALE CUB SUR HA PROCLAMATO UNO SCIOPERO GENERALE PER L'INTERA GIORNATA. IN TALE DATA PERTANTO NON SI GARANTISCE L’APERTURA DELLE BIBLIOTECHE
Alcuni testi d'esame sono disponibili in formato ebook. Puoi verificare se ce ne sono di tuo interesse su PandoraCampus (testi d'esame editi da Il Mulino, Carocci, Utet/De Agostini), su MLOL (testi d'esame editi da Einaudi, Laterza, Mondadori e altri editori) e su Trova (testi d'esame di editori diversi)
Le biblioteche di scienze umanistiche sono aperte su prenotazione, con posti limitati per rispettare le disposizioni sul distanziamento (avviso). Ogni utente può prenotare solo una parte della giornata (mattino o pomeriggio) e ha l’obbligo di avvertire la biblioteca se deve disdire la prenotazione; inoltre la biblioteca non deve essere utilizzata come sala studio, ma solo per la consultazione del materiale in essa contenuto.

Biblioteca del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell' Educazione - Sez. Sc. Educazione (Torino)

La Biblioteca di Scienze dell’Educazione si è costituita attorno a due nuclei:

  • la Biblioteca del Corso di Perfezionamento per i maestri, istituito nel 1904 e avviato nel 1907 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia;
  • la Sezione pedagogica della Biblioteca di Filosofia dell’Istituto superiore di Magistero, istituito nel 1923 e diretto dal Prof. Nicola Terzaghi, diventato nel 1936 Facoltà di Magistero.

L’ex Istituto di Pedagogia cambia la sua denominazione in Dipartimento di Scienze dell’Educazione nel 1992, per diventare in seguito Dipartimento di Scienze dell’Educazione e della Formazione e dal 2012 Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione.

Situata originariamente nei locali dello storico Palazzo Campana, la Biblioteca fu trasferita nel 1969 a Palazzo Nuovo, sede delle Facoltà Umanistiche, dove è rimasta fino alla fine degli anni Ottanta.
Attualmente si trova nei locali destinati un tempo alla Bottega d’Erasmo, all’interno del palazzo progettato dagli architetti torinesi Roberto Gabetti e Aimaro Isola, accanto a Palazzo Nuovo e alla Mole Antonelliana.

 

La Biblioteca aderisce al consorzio Bess (Biblioteca elettronica di Scienze sociali ed economiche del Piemonte)

 

 

 

La Biblioteca afferisce al Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione.