Mercoledì 18 maggio è stata indetta un’assemblea del personale delle biblioteche dalle 18:00 alle 19:00. Pertanto in tale fascia oraria non si garantisce il regolare orario di apertura /// Venerdì 20 maggio è stato indetto uno sciopero generale nazionale. In tale data pertanto non si garantisce l’apertura delle biblioteche e della mediateca.
Nella biblioteca di Scienze letterarie, in via Bava, sono in corso i lavori sull'impianto antincendio. Alcuni scaffali non sono accessibili all’utenza; il materiale in essi collocato può essere recuperato dai bibliotecari in 2 finestre temporali, tra le 11:00 e le 12:00 e tra le 16:00 e le 17:00. ATTENZIONE: a partire da venerdì 6 maggio, per circa due settimane, i libri del 2° piano non sono fruibili in alcun modo. I testi d’esame ivi collocati sono disponibili al banco del prestito
 L’accesso alle biblioteche UNITO è su prenotazione, secondo le MODALITÀ INDICATE /// PER PRENOTARE IL TUO POSTO IN BIBLIOTECA USA Affluences

Biblioteca di Filologia, Linguistica e Tradizione classica del Dipartimento di Studi umanistici

ATTENZIONE: Causa lavori in Palazzo Nuovo, l'accesso alla biblioteca di Filologia Classica è possibile ESCLUSIVAMENTE salendo al primo piano dal lato degli ascensori antistanti l'ingresso di Palazzo Nuovo e scendendo dalle scale in corrispondenza della sala Lauree Lettere, confinante con la biblioteca. Temporaneamente la struttura è inaccessibile alle persone con disabilità motoria. Per particolari necessità, si prega di contattare il personale della biblioteca (0116703553)

 

 

La Biblioteca si è costituita nel 1988, anno di nascita dei Dipartimenti, che accorpavano per ambito disciplinare i vecchi Istituti. In questo caso si sono unificate le raccolte dell’Istituto di Filologia Classica e di Glottologia.
Il nucleo centrale era allora formato dalla Biblioteca dell'Istituto di Filologia Classica fondata dal prof. Augusto Rostagni, nella quale era confluita, dopo il trasferimento da Palazzo Campana alla sede attuale, la Biblioteca dell'Istituto di Letteratura greca.
Nel 1994 l’afferenza del Dipartimento di Civiltà e Letterature antiche e di Neolatino, con le sue collezioni provenienti dalle diverse biblioteche di ambito classico della Facoltà di Magistero, ha contribuito ad accrescere notevolmente la dotazione libraria e ad integrare le edizioni critiche.

 

 

 

 

La Biblioteca afferisce al Dipartimento di Studi Umanistici.